La Musica Racconta

18-03-2012

LABORATORI “LA MUSICA RACCONTA...”

Viaggiando attraverso un racconto fiabesco, viene raccontata e fatta vivere la Musica in maniera giocosa e divertente, pur non tralasciando le esperienze fondamentali

dell’ascolto: il silenzio, differenze tra suono e rumore, l’ambiente, i suoni dell’ambiente, i suoni degli animali, la parola, le parole onomatopeiche, conoscenza dei vari strumenti musicali che compongono l’orchestra, l’ascolto della musica come occasione per fantasticare;

del canto: attività corale con brevi melodie didattiche per approfondire la cultura vocale: la filastrocca, il canone, la ninna nanna;

del ritmo: scansione ritmica imitando i versi degli animali, i passi degli animali, i passi di una danza e il ritmo come accompagnamento al canto;

della danza: espressione corporea, imparare a muoversi su di una melodia, esperienze coreografiche con balli di gruppo tratti dal repertorio popolare, classico e moderno;

dell’approccio con gli strumenti musicali: conoscenza e utilizzo degli strumenti didattici, realizzazione di brevi partiture ritmiche, conoscenza degli strumenti musicali dell’orchestra.

ARTICOLAZIONE DEGLI INCONTRI
La durata degli incontri prevede 10 ore per ogni classe. Le ore di lezione settimanale sono 1 per ogni classe.

CALENDARIO
Le lezioni iniziano in accordo con i singoli insegnanti e seguono un calendario specifico, che si conclude con una piccola dimostrazione sotto forma di “LEZIONE APERTA” alla presenza dei genitori.

OBIETTIVI
Gli incontri hanno lo scopo principale di fornire le nozioni teoriche e gli elementi pratici per acquisire una conoscenza elementare degli aspetti fondamentali dell’educazione musicale: ascolto, canto, ritmo, danza, primo approccio con gli strumenti musicali.

DOCENTI
Gli incontri saranno coordinati dall’ASSOCIAZIONE MUSICA INSIEME, attraverso i propri docenti, diplomati in Conservatorio.


LA MUSICA RACCONTA attraverso...:

Il viaggio di Gocciolina: la storia fantastica del ciclo dell’acqua.

Il messaggio di Pace di Candelina: basata sulla musica di W. A. Mozart “Eine Klain”.

La minestra di sassi: un racconto popolare che trasforma i cuori.

Il flauto magico: con la celebre opera di W. A. Mozart impariamo il flauto dolce.

Viaggio intorno al Mondo: canzoni per la pace.

La Storia del Carnevale degli Animali: riadattata dalla celebre opera di Camille Saint Saens .




LABORATORIO MUSICALE PER LA SCUOLA PRIMARIA

La musica Racconta...
Il nostro viaggio attraverso la Musica ha come filo conduttore una fiaba e si propone di fornire una serie di materiali operativi per avvicinare i più piccoli al linguaggio della musica in modo piacevole e sempre attivo.
Abbiamo unito due elementi fondamentali nella vita e nello sviluppo del bambino: Fiaba e Musica.
Attraverso l’ascolto e l’interpretazione della fiaba (con movimenti corporei e l’aiuto della mimica e dell’imitazione) il bambino avrà la possibilità di vivere emozionanti esperienze.
Il bagaglio di conoscenze e di esperienze si arricchirà ulteriormente grazie all’utilizzo di strumenti ritmici (strumentario ORFF) e della chironomia (metodo KODALY) per sperimentare attivamente le prime nozioni ritmiche e melodiche.
Tutti gli incontri sono basati sul gioco, sul canto e sul movimento del corpo.

Progetto
L’Associazione Musica Insieme ha realizzato dei progetti di Introduzione alla Musica che vengono proposti alla Scuola Primaria.
Grazie alla versatilità della disciplina musicale è stato possibile studiare dei percorsi adeguati ed efficaci per le diverse età.


Fiabe proposte

La magia della musica
Un viaggio nel sogno di un bambino che scopre la magia del mondo della musica attraverso canti, danze, esercizi ritmici.
La felicità a volte è dietro la nostra porta, ma è difficile da vedere o semplicemente ce ne dimentichiamo…
Una storia basata sui sentimenti e sulla condivisione, adatta ai bambini a partire dalla terza primaria.

Il cocomero tondo tondo
Rielaborando una canzone molto conosciuta dai bambini ci avvieremo alla conoscenza dei versi degli animali, del girotondo come forma di movimento-danza, alla conoscenza delle parti del corpo e di vari strumentini ritmici.
Attraverso il movimento e l’ascolto musicale compiremo un viaggio nel mondo emozionale del bambino.
Fiaba adatta ai bimbi della Scuola Materna e del primo ciclo della Scuola Primaria.

Gocciolina
Attraverso un argomento di grande valenza didattica, quale è il ciclo naturale dell’acqua, raccontiamo il viaggio di Gocciolina.
Dal mare al cielo, dal cielo ai boschi gli incontri di questo personaggio saranno significativi per far vivere ai bambini più piccoli le esperienze musicali in maniera giocosa e divertente.
Fiaba adatta ai bimbi della scuola materna e del primo ciclo della Scuola Primaria.

Candelina
Viaggiando con Candelina sulla scia di EineKleineNachtmusik di W. A. Mozart, racconteremo la storia di una piccola lucciola che ha perso il lumicino. Oltre che ad attività ludico-musicali, si affronteranno argomentazioni di tipo umanitario, poiché la trama è improntata sul tema della diversità, che non deve necessariamente significare emarginazione e handicap. Fiaba adatta ai bimbi della scuola materna e del primo ciclo della Scuola Elementare.

La minestra di sassi
Il laboratorio propone come obiettivo la fruizione della musica a 360 gradi attraverso l’ascolto, il canto, la danza, il movimento corporeo anche inteso come espressione della propria personalità ed emotività.
La fiaba si concentra sul tema della condivisione: un gruppo di soldati affamati e stanchi stuzzica la curiosità di paesani riservati e scettici per ottenere aiuto e cibo.
Brevi interventi recitativi vengono proposti ai bambini per stimolare la memoria e l’espressività linguistica. Fiaba adatta ai bimbi a partire dalla seconda primaria.

La Storia del Carnevale degli Animali
Seguendo gli spunti offerti dalla celebre composizione di Camille Saint-Saens, racconteremo La Storia del Carnevale degli Animali con l’inserimento di proposte musicali.
La storia si basa sul racconto di una festa dove ogni animale della terra, dell’aria e dell’acqua porta un dono al Re Leone.
I doni offerti al Re saranno trasformati nelle più diverse esperienze musicali.
Fiaba adatta ai bimbi del secondo ciclo della Scuola Primaria.

Gli aspetti didattici fondamentali sui quali si baserà ogni lezione saranno:

I campi di esperienza
L’ascolto.
Il silenzio.
Le differenze tra suono e rumore.
L’ambiente.
I suoni dell’ambiente.
I suoni degli animali.
La parola.
Le parole onomatopeiche.
L’ascolto e il riconoscimento dei vari strumenti musicali che compongono l’orchestra.
L’ascolto della musica come occasione per fantasticare.

L’approccio con gli strumenti musicali
Conoscenza ed utilizzo dello strumentario ORFF e realizzazione di brevi partiture ritmiche.
Conoscenza ed utilizzo di piccoli strumenti melodici come il Flauto dolce e la Clavietta.
Presentazione di alcuni strumenti musicali presenti nell’Orchestra classica come il Violino e il Pianoforte.

Il canto
Attività corale basata anche sulla Chironomia e sulla metodologia Kodalyana. Brevi melodie didattiche per approfondire l’ascolto e la cultura vocale: la filastrocca, il canone, la ninna nanna. Canti su basi musicali.

Il ritmo
Scansione ritmica imitando i versi e i passi degli animali, scansione ritmica dei passi sulla musica, utilizzo dei gesti-suono (Body Percussion), passi di danza e ritmo come accompagnamento al canto.

La danza
Espressione corporea, movimento su melodie, esperienze coreografiche con semplici balli di gruppo tratti dal repertorio popolare, classico e moderno.

La tecnica strumentale
Primo approccio allo studio del Flauto o della Clavietta, lettura in silenzio della musica, memorizzazione in forma integrata della dimensione grafico-visiva con quella audio-percettiva.

Obiettivi specifici di apprendimento
Sviluppare le attitudini musicali normalmente già presenti nel bambino.
Divertirsi facendo musica.
Apprendere gli elementi fondamentali della lettura ritmica e melodica.
Corpo, movimento e ritmo.

Il progetto di Introduzione alla Musica rivolto alla Scuola Primaria ha come finalità:

Conquiste
La maturazione della propria identità personale.
Lo sviluppo delle competenze personali.
La musica come veicolo di aggregazione.

Articolazione del progetto
I bambini saranno divisi in gruppi omogenei per età, ognuno di essi avrà un massimo di 15-20 bambini o il gruppo classe.
La durata degli incontri sarà di 8-10 lezioni complessive per ogni gruppo, con cadenza settimanale.
La durata di ogni lezione sarà di 60 minuti.
Le lezioni inizieranno in accordo con i singoli insegnanti e seguiranno un calendario specifico che si concluderà, previo accordo con gli operatori e gli insegnanti, con un piccolo spettacolo (lezione aperta) alla presenza dei genitori.
Gli incontri saranno coordinati dall'Associazione Musica Insieme, attraverso i propri docenti.

Costi
Il costo di ogni incontro è di € 37,50. In questo prezzo è incluso:
Materiale didattico.
Strumentario ORFF (che verrà utilizzato dai bimbi durante i laboratori).
Lezioni aperte finali (incluse le prove).

Per qualsiasi comunicazione inerente questo progetto contattare:
Prof.ssa Elena Gallafrio 347.87.87.136
gallafrioelena@gmail.com







13-05-2013

Foto gallery

Pagina generata in 0.27838706970215 secondi